• chirurgo plastico roma raffaele rauso
  • chirurgia plastica roma raffaele rauso
  • chirurgia plastica roma raffaele rauso

Lifting Diretto Delle Labbra a Roma (lip Lift)

Il lifting diretto delle labbra, noto anche come lip lift, è un intervento chirurgico atto a ridurre la dimensione verticale del labbro superiore e, contestualmente, ad aumentarne il volume. Questo intervento chirurgico prevede la rimozione di una piccola striscia di cute, proprio quella che si trova al di sopra della muscosa labiale, in questo modo si andrà a creare un’eversione della mucosa stessa che conferirà un aspetto più voluminoso e carnoso alle labbra stesse.

 

Cosa fare prima dell’intervento

Il lifting diretto del labbro è un intervento che va attentamente concertato nel pre-operatorio; sempre più frequentemente i pazienti giungono dal chirurgo plastico dopo aver autonomamente effettuato le proprie diagnosi su “cosa fare” navigando su internet, ma sopratutto per interventi come il lifting diretto del labbro è essenziale che sia un professionista del settore a stabilire se sono presenti o meno le indicazioni per questo tipo di intervento. Nel pre-operatorio è essenziale valutare la linea del sorriso, nonché la lunghezza del labbro superiore, questo permetterà di evitare di scoprire troppo la dentatura e/o accorciare eccessivamente la lunghezza del labbro superiore. Il lifting diretto del labbro apparentemente potrebbe essere considerato un intervento banale, tuttavia, se fosse eseguito senza le corrette indicazioni, i risultati sarebbero a dir poco pessimi. Altro punto fondamentale, per la corretta pianificazione di un lifting diretto delle labbra, è la valutazione di eventuali elementi dentari lungo la linea del sorriso, questi ultimi potrebbero essere ruotati, eversi verso l’esterno o in qualsiasi altra condizione che potrebbe alterare l’estetica stessa del labbro. L’intervento è eseguibile ambulatorialmente, per tanto gli esami pre-operatori da effettuare sono essenzialmente: esami del sangue ed elettrocardiogramma, a meno che non siano presenti patologie di partenza particolari.

 

Tipo di anestesia richiesta

Il lifting diretto del labbro è un intervento agevolmente eseguibile ambulatorialmente; teoricamente è possibile effettuarlo anche con la semplice anestesia locale, tuttavia per ridurre al minimo il discomfort del paziente è utile associare una blanda sedazione anestesiologica. Ad ogni modo, dopo poco tempo dal termine dell’intervento il paziente può agevolmente tornare senza problemi.

 

Il giorno dell’intervento

La mattina programmata per l’intervento di lifting diretto del labbro il paziente deve recarsi presso la struttura concordata osservando il digiuno dalla mezzanotte precedente, anche nel caso venga effettuata la sola anestesia locale; bisognerà indossare del vestiario comodo, preferibilmente una tuta, nonché evitare di truccarsi, sebbene prima dell’intervento verrà comunque effettuata un’attenta detersione. L’intervento ha una durata di circa 30-40 minuti, una volta atteso un congruo periodo di degenza dopo l’intervento, il paziente potrà agevolmente tornare a casa.

 

L’immediato post operatorio

Al termine dell’intervento il paziente non porterà nessuna medicazione, ma saranno presenti dei punti molto sottili lungo tutto il bordo labiale, tra la mucosa asciutta del labbro e la cute del labbro stesso. Questi punti rimarranno in loco per circa una settimana, ma generalmente non è presente ne gonfiore ne lividi, la degenza è veramente molto agevole in quanto essendo un intervento prevalentemente di superficie anche il dolore è assente nel post operatorio.

 

Il post operatorio tardivo

Dopo la rimozione dei punti, il paziente non avrà nessun tipo di fastidio, tuttavia è bene sottolineare che per un corretto esito estetico della cicatrice sarà necessaria una lunga ed attenta cura post operatoria con diverse creme. A distanza di 6 mesi dall’intervento, nel caso fosse richiesto, è possibile effettuare anche una dermopigmentazione lungo il bordo superiore del labbro in modo da celare al meglio la cicatrice (che già di per se è piuttosto poco evidente)

 

Possibili complicanze

Le complicanze del lifting diretto del labbro, se eseguito da mani esperte, sono praticamente inesistenti, tuttavia questo intervento, sebbene tecnicamente non molto complesso, se non correttamente pianificato potrebbe portare ad una eccessiva resezione tissulare che porterebbe a danni estetici permanenti.

 

Possibili alternative

L’alternativca al lifting diretto del labbro e rappresentata dal lifting indiretto, noto anche con il termine di “buffalo wings” dato il caratteristico aspetto della cicatrice al di sotto della base del naso che assume per l’appunto un aspetto a corna di bufalo. Teoricamente il posizionamento delle cicatrici alla base del naso, invece che subito al di sopra del labbro stesso, dovrebbe nascondere maggiormente quest’ultima, tuttavia con questa tecnica l’eversione labiale è minima e sopratutto non è possibile successivamente effettuare un camouflage con la dermopigmentazione.

 

Se vuoi maggiori chiarimenti sull'intervento di lifting diretto delle labbra puoi contattare il Chirurgo Plastico Raffaele Rauso a Roma che opera presso la Clinica Parioli, Via Felice Giordano, 8 - 00197 Roma, Recapito Telefonico Diretto 340.70.41.839.

Galleria Foto Aumento Labbra

Galleria di foto del prima e dopo intervento di chirurgia plastica estetica aumento labbra eseguito a Roma dal Dott. Raffaele Rauso. (Clicca la foto)

Aumento labbra Roma

Richiedi informazioni Gratuite
Hai trovato utile questo contenuto?
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Punteggio 5.00 (1 Voto)
Seguimi sui Social Network
Dove ricevo a Roma

puntatore Clinica Parioli, Via Felice Giordano, 8 - Roma

 puntatore Villa Luisa, Via S. Maria Mediatrice, 2 - Roma