LIFTING FRONTE

Il trattamento per il ringiovanimento della fronte.

RIMOZIONE SILICONE LABBRA

L'intervento per rimuovere il filler permanente dalle labbra.

Rimozione silicone labbra Roma

La rimozione del silicone dalle labbra è una delle procedure più complesse in ambito della chirurgia plastica estetica, sebbene andrebbe addirittura considerato un intervento di chirurgia ricostruttiva delle labbra. I silicone è un filler permanente oramai da tempo vietato in Italia a causa dei grossi danni legati al suo uso; una volta iniettato nel corpo, il silicone è in grado di spostarsi tra i tessuti e quindi dare volume in zone indesiderate, ma nella peggiore delle ipotesi è possibile che si verifichino delle reazioni da corpo estraneo al silicone, i cosiddetti siliconomi. In poche parole il nostro organismo non riconosce il silicone come qualcosa affine e per tanto da luogo ad una violenta reazione infiammatoria nel tentativo di confinarlo ed eventualmente di espellerlo, proprio per questo è possibile che poi si verifichino delle ulcere.

La rimozione del silicone dalle labbra, in virtù di quanto su esposto, quindi non ha finalità solo estetiche ma bensì anche curative. Le principali problematiche legate alla rimozione del silicone dalle labbra sono rappresentate innanzitutto dall’impossibilità di rimuovere il solo silicone senza tessuto facente parte del nostro organismo. Il silicone una volta iniettato è come se si fondesse con parte dei tessuti viciniori, per tanto, nel caso voglia essere poi rimosso chirurgicamente, è necessario rimuovere anche del tessuto sano, proprio come se stessimo trattando un tumore. In seguito a questa resezione chirurgica, del silicone e dei tessuti adiacenti, questo naturalmente non darebbe luogo ad un bel risultato estetico, proprio per questo è poi necessario, sempre durante lo stesso intervento chirurgico che mira alla rimozione del silicone dalle labbra, rimodellare i tessuti residui per conferire un aspetto estetico piacevole e naturale.

E’ bene sottolineare che a volte, nei casi piuttosto gravi, conviene lasciare qualche piccola traccia di silicone all’interno delle labbra per non dover eseguire un intervento tanto demolito da lasciare la paziente “senza labbra”. La rimozione del silicone dalle labbra ha come obiettivo quello di eliminare il classico effetto “rifatto” e donare naturalezza alla bocca, questo processo a volte potrebbe richiedere un intervento chirurgico primario ed un eventuale ritocchino chirurgico di perfezionamento a distanza di almeno 6 mesi.

Se vuoi maggiori chiarimenti sull’intervento di rimozione di silicone alle labbra  puoi contattare il Chirurgo Plastico Raffaele Rauso a Roma che riceve c/o lo Studio Medico, Via Cola Di Rienzo, 69, 00193 – Roma, Recapito Telefonico Diretto 340.70.41.839.

RICHIEDI INFORMAZIONI

Share This
Condividi

Condividi questo articolo ai tuoi amici.