Sapevate che il filler a base di acido ialuronico, ovvero il noto trattamento riempitivo e dall’azione idratante e tonificante, è un ottimo alleato contro le occhiaie?

La procedura ha infatti acquisito, negli ultimi anni, notevole fama, soprattutto presentandosi come alternativa ad una operazione di chirurgia plastica estetica.

In particolare, il filler per le occhiaie è la soluzione prediletta in presenza del cosiddetto “occhio scavato”, ossia le occhiaie genetiche presenti anche in età giovanile e risultato di una mancanza di tessuto adiposo in sede palpebrale.

Il trattamento prevede l’infiltrazione di acido ialuronico sopra la cornice orbitale inferiore, ovvero la zona sotto l’occhio che col passare del tempo tende a svuotarsi. In questo modo si va a ridurre la lunghezza verticale della palpebra inferiore.

È fondamentale che la procedura ambulatoriale sia però eseguita da un professionista.

Il trattamento di filler per le occhiaie è infatti molto delicato in quanto la micro cannula utilizzata per infiltrare l’acido ialuronico giunge al di sotto del periostio, una membrana che avvolge l’osso. Quindi è importante che l’acido ialuronico sia correttamente infiltrato nell’area.

Per quanto riguarda poi i risultati, il grande vantaggio è la durata del filler. Basti pensare che un trattamento ben eseguito su un paziente con un metabolismo normale, può avere un follow up anche di 2-3 anni.

Per sottoporvi al trattamento di filler per occhiaie a Roma potete rivolgervi al Prof. Rauso Raffaele.

Hai bisogno di assistenza? Clicca qui e parla con noi
 Presto il consenso al trattamento dei miei dati personali per gestire la richiesta di contatto. Leggi l'informativa