Ricorrere a qualche trattamento estetico per preservare la bellezza e l’armonia del viso ed eliminare i piccoli inestetismi, è ormai una tendenza comune a uomini e donne di ogni età. Ma per non incorrere in spiacevoli risultati è sempre importante saper scegliere a chi e dove rivolgersi e soprattutto saper valutare con cura ogni aspetto del trattamento.

Eccovi allora 3 consigli da seguire per rispettare la propria bellezza ricorrendo, in sicurezza, ai trattamenti di medicina estetica.

  1. La medicina estetica nei centri non accreditati

Per risultati naturali, armonici e in sicurezza è fondamentale, prima di tutto, rivolgersi a medici estetici con comprovata esperienza. Non sono pochi i centri estetici che effettuano trattamenti di medicina estetica come se fossero degli studi medici e senza personale specializzato. I rischi, in questi casi, non sono pochi sia per l’estetica che per la salute. Per evitare spiacevoli conseguenze è perciò importante rivolgersi solo a medici professionisti che esercitano presso studi medici.

  1. Attenzione ai prodotti che si utilizzano

Perché un trattamento estetico sia sicuro e offra risultati ottimali è importante che i prodotti utilizzati siano certificati. Se, si sceglie, ad esempio, un filler ricordiamo che, da anni, sono in uso solo quelli biocompatibili e riassorbibili e non quelli permanenti (vietati dalla legge).

  1. Il segreto di bellezza è non esagerare

Per evitare risultati poco naturali e soprattutto per rispettare la propria bellezza è bene non esagerare. Un buon medico estetico saprà consigliare ai suoi pazienti quale trattamento eseguire per ottenere un risultato armonico, stabilendo i tempi e le modalità per mantenere il nuovo aspetto senza ricadere in risultati “plastici”.

Per ulteriori informazioni sulla medicina estetica a Roma potete rivolgervi al Prof. Rauso Raffaele.

 

Hai bisogno di assistenza? Clicca qui e parla con noi
 Presto il consenso al trattamento dei miei dati personali per gestire la richiesta di contatto. Leggi l'informativa