Non indicato prima dell’estate ma perfetto per donare al viso una nuova bellezza con una pelle più sana: parliamo del peeling chimico.

Il termine deriva dalla lingua inglese, dal verbo to peel, e significa letteralmente pelare, perchè scopo del trattamento di medicina estetica è proprio agire sullo strato superficiale della nostra pelle rimuovendo cellule morte e il tessuto danneggiato. In questo modo, il peeling incentiva la nostra pelle al rinnovamento cellulare.

La procedura infatti favorisce il turnover epidermico permettendo alla pelle di rigenerarsi e quindi correggere i piccoli e grandi inestetismi che la caratterizzavano. Non si tratta solo di un trattamento per migliorare la salute della nostra pelle ma anche in parte una soluzione antietà che consente di donare una nuova freschezza e luminosità alla cute stressata dall’inquinamento e dall’invecchiamento. Con un peeling chimico infatti è possibile attenuare le piccole e grandi irregolarità cutanee come rughe superficiali, nonché macchie scure di varia origine.

Ma come funziona il trattamento?

L’azione del peeling è prodotto dell’applicazione sul viso di specifiche sostanze chimiche ad azione esfoliante e anche purificante. I prodotti sono accuratamente selezionati dal medico relativamente alla tipologia di inestetismo cutaneo della paziente e dosati con cura.

Il trattamento si esegue in ambulatorio medico in poco più di un’ora e prevede l’applicazione sulla cute di soluzioni contenenti uno o anche più agenti chimici. Tra quelli più utilizzati per la procedura troviamo l’acido salicilico, l’acido glicolico e l’acido tricloroacetico.

L’applicazione della soluzione è eseguita tramite un apposito manipolo che permette di distenderla accuratamente su tutto il viso. Dopo la tenuta in posa per un tempo prestabilito, il medico procede alla sua rimozione e all’applicazione di una crema ad azione lenitiva.

Per altre informazioni sul peeling chimico a Roma potete rivolgervi al Prof. Rauso Raffaele.

 

Hai bisogno di assistenza? Clicca qui e parla con noi
 Presto il consenso al trattamento dei miei dati personali per gestire la richiesta di contatto. Leggi l'informativa