Jennifer Aniston, Reese Witherspoon, Sarah Jessica Parker, sono esempi di donne famose e affascinanti nonostante siano tutt’altro che perfette, ma non per questo meno ammirate.

Queste tre artiste internazionali presentano, in particolare, un mento piuttosto pronunciato che rende il loro volto non propriamente delicato, eppure appaiono belle proprio in virtù dei loro difetti che le rendono uniche e diverse dalle mille starlette somiglianti a una Barbie.

Purtroppo non è una regola che vale per tutti, perché quando si è di fronte a un difetto davvero pronunciato, il fascino e la bellezza vengono meno, proprio perché viene a mancare l’armonia tra le singole parti che compongono un viso.

Quando il mento ha una forma e una dimensione tali da richiedere un aiuto da parte del chirurgo estetico, allora parliamo della mentoplastica riduttiva, un intervento mirato alla riduzione di quest’area anatomica.

La mentoplastica riduttiva viene richiesta da molte donne e uomini che presentano il classico mento da strega, che sporge in lunghezza a scapito della bellezza del profilo, donando un aspetto duro e arcigno. L’intervento consiste in  un  rimodellamento dell’osso affinché raggiunga una forma più ridotta a proporzionata al viso.

Il chirurgo qualificato ad eseguire una mentoplastica riduttiva è un professionista specializzato in interventi maxillo facciali, il quale in primis dovrà escludere la presenza di eventuali problematiche scheletriche a carico del terzo inferiore del volto. Al contrario di quanto si possa pensare, per avere un mento più bello, non è necessario sottoporsi a un’anestesia generale, ma sarà sufficiente un’anestesia locale con sedazione e non si avvertirà dolore nemmeno nel post operatorio.

Il normale gonfiore dei giorni successi potrà durare diverso tempo, ma in compenso le cicatrici saranno invisibili perché posizionate all’interno della bocca.

I risultati di una mentoplastica riduttiva sono sempre soddisfacenti e soprattutto sono definitivi, caratteristiche di non poco conto visto le normali reticenze che si hanno ogni volta che si decide di sottoporsi a un intervento di chirurgia plastica. È importante vivere bene con se stessi e accettarsi per come si è, ma se un difetto fisico diventa responsabile di un disagio psicologico, è preferibile adoperarsi per eliminarlo, al fine di raggiungere una serenità che migliora anche il rapporto con glia latri.

Per un consulto professionale con un esperto in interventi di mentoplastica riduttiva, il professor Raffaele Rauso, chirurgo plastico e maxillo facciale, riceve i suoi pazienti in molte città italiane tra cui Roma.

Quando il mento pronunciato diventa un complesso. Tutto sulla mentoplastica
Ha trovato utile questo contenuto ?

Prof. Raffaele Rauso

Il Prof Raffaele Rauso, esperto chirurgo plastico e cranio-facciale, opera e riceve in Roma, eseguendo prestazioni di medicina estetica ed interventi con ridotta degenza ed invasività.

Share This
Condividi

Condividi questo articolo ai tuoi amici.