Chi sostiene che la chirurgia estetica sia esclusivamente a servizio delle donne si sbaglia di grosso. Oggigiorno sono moltissimi gli uomini che si rivolgono a un chirurgo  plastico per migliorare il proprio aspetto, specialmente quando lo stress, il lavoro e l’avanzare dell’età lasciano rughe, occhiaie e altri segni che danno un aspetto triste e stanco.

I motivi che spingono gli uomini a cercare un ringiovanimento del volto sono diversi: chi cerca di apparire al meglio per raggiungere livelli professionali più alti, chi lo fa per migliorare le relazioni sociali e chi semplicemente per aumentare la propria autostima.

Qualsiasi sia la motivazione, da qualche anno a questa a parte si è registrato un deciso aumento di interventi chirurgici su persone di sesso maschile, esclusivamente finalizzati a un miglioramento estetico.

Tra tutti, merita una menzione particolare il lifting uomo del viso, una procedura in grado di restituire giovinezza a armonia a un volto non più freschissimo, andando a eliminare il tessuto cutaneo in eccesso e a rafforzare le strutture muscolari sottostanti. Il normale processo di invecchiamento si manifesta con la comparsa di rughe, in particolare nelle zone del contorno occhi e della fronte, con uno scivolamento verso il basso dei tessuti cutanei e con una perdita di volume nell’area delle guance e degli zigomi.

Un lifting uomo del viso riesce a stirare la pelle e rimodellare i muscoli attraverso piccole incisioni.
A  seconda della tipologia di inestetismo da correggere, esistono varie procedure come il lifting temporale e del sopracciglio, per stirare la zona peri oculare e quella del sopracciglio, il lifting frontale per eliminare le rughe della fronte, il lifting medio facciale o mid-face lift   per riposizionare i tessuti delle guance e degli zigomi e il lifting cervico facciale, per il ringiovanimento dell’angolo cervico-mentoniero e del collo.

Se eseguito da mani esperte, il lifting uomo porta risultati naturali, armonici e duraturi, con cicatrici che rimangono ben nascoste tra i capelli o vicino le orecchie.


Il professore Raffaele Rauso, chirurgo plastico e maxillo facciale noto in Italia per i suoi interventi di ringiovanimento del volto, precisa che per eseguire un lifting uomo bisogna conoscere a fondo l’anatomia del volto maschile per raggiungere un risultato che sia naturale e non artefatto, nel massimo rispetto dei  tratti tipici di un uomo.


È possibile sottoporsi a una visita specialistica con il professor Rauso, nel suo centro di Roma.

Gli uomini e il lifting: per rimanere al passo coi tempi
Ha trovato utile questo contenuto ?

Prof. Raffaele Rauso

Il Prof Raffaele Rauso, esperto chirurgo plastico e cranio-facciale, opera e riceve in Roma, eseguendo prestazioni di medicina estetica ed interventi con ridotta degenza ed invasività.

Share This
Condividi

Condividi questo articolo ai tuoi amici.