Il sogno di avere una capigliatura folta e fluente è un sogno condiviso da molti uomini che soffrono di calvizie e che non accettano di apparire esageratamente stempiati, specie in giovane età. L’alopecia androgenetica, è questo il nome della calvizie maschile, può colpire anche i ragazzi più giovani e la causa è da imputare al diidrotestosterone, un ormone che incide sulla crescita dei capelli specialmente sulla zona anteriore della testa, mentre sembra non toccare i bulbi della nuca.

Questo è il motivo per cui sempre più uomini desiderano sottoporsi a un trapianto di capelli, ma è doveroso avere informazioni approfondite prima di decidere in tal senso.

Chi si può sottoporre a un trapianto di capelli?
Il trapianto di capelli è una procedura chirurgica adatta a risolvere il problema di coloro che, compiuti i 25 anni di età, presentano un evidente diradamento dei capelli che non arrivi al VI o VII grado della scala Norwood, (un’unità di misura della calvizie), oltre i quali non è più possibile riempire le aree scoperte.

Quale specialista può eseguire un trapianto di capelli?
Precisando che si tratti di un intervento chirurgico vero e proprio, l’unico professionista qualificato a eseguirlo è un chirurgo plastico specializzato in calvizie, che abbia quindi ampi conoscenze su tale problematica e sull’area da trattare.

Come si esegue?
Il trapianto di capelli prevede due tecniche diverse. La prima, chiamata FUE consiste nell’andare a prelevare i singoli bulbi capilliferi nella parte della testa dello stesso paziente che ne è più ricca come la nuca e, successivamente, inserirli nelle zone che necessitano del riempimento. La tecnica FUT invece si effettua prelevando una striscia di cuoio capelluto (STRIP) dalla nuca che lascia una cicatrice sottilissima facilmente nascondibile anche sotto capelli corti.

Bisogna attendere molto per apprezzare i primi risultati di un trapianto di capelli?
I primi capelli impiantati iniziano a crescere dopo circa due settimane dal trapianto, a volte possono occorrere un paio di mesi ma il risultato sarà soddisfacente e soprattutto naturale e armonico con il resto della capigliatura.

Il dottor Raffaele Rauso, stimato chirurgo plastico italiano, esegue trapianti di capelli con tecniche FUE e FUT nella città di Roma.

Voglio fare un trapianto di capelli: cosa devo sapere?
Ha trovato utile questo contenuto ?

Prof. Raffaele Rauso

Il Prof Raffaele Rauso, esperto chirurgo plastico e cranio-facciale, opera e riceve in Roma, eseguendo prestazioni di medicina estetica ed interventi con ridotta degenza ed invasività.

Share This
Condividi

Condividi questo articolo ai tuoi amici.