RIDUZIONE POMO D'ADAMO

L'intervento per ridurre la sporgenza del pomo d'adamo.

Femminilizzazione pomo d’adamo a Roma

Oggigiorno il percorso di trasformazione andro-ginoide (da uomo a donna) è un processo ben codificato sia chirurgicamente che quanto concerne la sfera psicologica, ad ogni modo la chirurgia plastica ha un ruolo centrale in questo processo ed aiuta sin da subito ad una maggiore accettazione di se stessi da parte dei pazienti transgender. Il processo di femminilizzazione prevede diverse operazioni chirurgiche che andranno attentamente programmate negli anni ma inevitabilmente una delle principali stigmate di mascolinità è rappresentato dal pomo d’adamo.

Il pomo d’adamo è una prominenza mediana del collo, sottesa da una cartilagine che fa da “scudo” alla trachea; il pomo d’Adamo è sempre stato connotato come simbolo di virilità ed inevitabilmente risulta essere non gradito dai pazienti che hanno iniziato un processo di femminilizzazione. La femminilizzazione del collo avviene inevitabilmente riducendo o addirittura eliminando questa “protrusione mediana del collo” andando a rimodellare le cartilagini sottostanti che costituiscono il pomo d’adamo.

L’intervento di riduzione del pomo d’Adamo è un intervento tecnicamente non molto complesso, tuttavia il chirurgo si troverà a lavorare dinanzi strutture anatomiche importantissime come la trachea, per tanto anche un piccolo errore può portare a gravi conseguenze. L’intervento di femminilizzazione del pomo d’adamo generalmente viene effettuato in anestesia generale, proprio perché se fosse eseguito in sedazione ed il paziente avesse un brusco movimento improvviso il chirurgo potrebbe ledere strutture anatomiche nobili.

L’incisione di accesso effettuata per la riduzione del pomo d’adamo è diretta, ovvero mediana e orizzontale, proprio all’altezza del pomo d’adamo, proprio per questo solo un’attenta gestione della cicatrice chirurgica potrà portare ad un buon risultato estetico in termini di cicatrici. Il miglioramento della silhouette del collo, invece, è possibile apprezzarlo fin da subito dopo l’intervento.

Se vuoi maggiori chiarimenti sull’intervento di femminilizzazione del pomo d’adamo  puoi contattare il Chirurgo Plastico Raffaele Rauso a Roma che riceve c/o lo Studio Medico, Via Cola Di Rienzo, 69, 00193 – Roma, Recapito Telefonico Diretto 340.70.41.839.

RICHIEDI INFORMAZIONI

Share This
Condividi

Condividi questo articolo ai tuoi amici.